COME SCHERMARSI DA ENERGIE NEGATIVE...

Oggi voglio tornare a parlarti di energia. Che tu ci creda o no, noi esseri umani siamo energia in movimento. Prova a mettere le tue mani vicine evitando il contatto; senti calore ? Questa è energia. Ognuno di noi ha un campo energetico che può estendersi all'infinito. Siamo tutti connessi dentro un mondo fatto di campi energetici che comunicano anche senza parlarsi. A volte ti sarà capitato di "sentire" che una persona è positiva o magari "senti" che invece è negativa. Magari ti accorgi che ciò che dice non arriva in modo chiaro, anzi arriva in modo distorto. Ti dice che è felice invece "senti" che sta mentendo perchè ti arriva un messaggio contrario che mette in discussione quanto quella persona ha detto. Nel mio lavoro di consulente spesso i miei clienti mi dicono che non sopportano certi loro clienti e che la loro presenza gli toglie energia. Si scaricano. Beh, quelle persone mandano energie negative che, se non siamo in grado di "schermarci", ci tolgono energia. Non sempre però possiamo scegliere con chi passare il tempo. Certo è bello sapere che se frequentiamo persone positive, il nostro campo energetico riceverà tale energia e la nostra positività tenderà a crescere (il nostro campo energetico con segno + diventerà ancora più grande... è quello che sperimentiamo sempre nel nostro easy life club). Ma nel mondo, soprattutto nel campo professionale, questa possibilità di scelta spesso non c'è. Come possiamo quindi "schermarci" da persone negative ?
Prima regola, non dare molta importanza a queste persone. Siamo noi in definitiva che con il nostro modo di pensare e cioè, con la nostra mappa, diamo i significati alle circostanze che viviamo, ingigantendo così gli effetti che può produrre un episodio o, come nell'esempio, la possibilità che quella persona negativa influisca sulla nostra giornata.
Seconda regola, utilizza la visualizzazione, utilizza una metafora. Vedi le due immagini in alto? Immagina che la persona che ti piace ti chiami con il telefono di sinistra (verde). Siccome sei tu che decidi leggendo il display del telefono se accettare la conversazione telefonica con quella persona, digiterai il tasto verde e inizierai la conversazione. Se invece a chiamarti è una persona con la quale non decidi di parlare ? Beh, sei sempre tu che decidi di non farlo e non rispondi o addirittura la rifiuti digitando il simbolo telefonico con il tasto rosso (foto di destra). Sei tu che apri o rifiuti una conversazione. Nello stesso modo immagina che davanti a te c'è una persona che non ti piace. Sarai sempre tu a decidere se far passare quella comunicazione con il tasto verde o rifiutarla digitando il tasto rosso. Una persona ti offende ? Beh, sei tu che decidi secondo la regola del tasto verde se cadere nel tranello e subire la sua rabbia, sviluppando così un campo energetico negativo che ti "avvelenerà" la giornata, o se decidere di pensare:"guarda come è nervosa questa persona; poverina come soffre. Mi fa quasi pena. Speriamo che quando la rivedo abbia risolto i suoi problemi". Dando questo significato all'episodio, hai praticamente interrotto il flusso negativo digitando mentalmente il tasto rosso del telefono. E ricordati di usare il mantra di Fabio Marchesi: Io scelgo di rimanere tranquillo, io voglio essere tranquillo... io sono tranquillo !!! (io scelgo.. io voglio..io sono...). Funziona sempre, sempre se ci credi !!! Ti auguro di "schermarti" nel miglior modo possibile grazie ai miei consigli.  Buona giornata. Angelo.

Post più popolari